L'era dei carrelli della spesa intelligenti

Con lo sviluppo della tecnologia di intelligenza artificiale e i nuovi cambiamenti nel settore della vendita al dettaglio, molte aziende hanno iniziato a sviluppare o utilizzare carrelli della spesa intelligenti. Sebbene il carrello della spesa intelligente abbia molti vantaggi applicativi, deve anche prestare attenzione alla privacy e ad altri problemi.

Negli ultimi anni, le tecnologie dell'informazione di nuova generazione come l'intelligenza artificiale e l'Internet of Things si sono sviluppate rapidamente e nuovi formati economici come l'e-commerce hanno continuato a crescere, determinando cambiamenti in molti settori. Ora, per stare al passo con i nuovi cambiamenti nel mercato e fornire servizi migliori ai clienti, molte aziende hanno iniziato a utilizzare il deep learning, la biometria, la visione artificiale, i sensori e altre tecnologie per sviluppare carrelli della spesa intelligenti.

Carrello della spesa intelligente Walmart

In qualità di gigante mondiale della vendita al dettaglio, Wal-Mart attribuisce grande importanza alla promozione degli aggiornamenti dei servizi attraverso la tecnologia. In precedenza, Walmart ha richiesto un brevetto per un carrello della spesa intelligente. Secondo il brevetto, il Walmart Smart Shopping Cart può monitorare la frequenza cardiaca e la temperatura corporea del cliente in tempo reale, nonché la forza di tenere la maniglia a croce del carrello, il tempo della presa precedente e persino la velocità di il carrello della spesa.

Wal-Mart ritiene che una volta che il carrello della spesa intelligente verrà utilizzato, offrirà ai clienti un'esperienza di servizio migliore. Ad esempio, in base alle informazioni di feedback del carrello della spesa intelligente, Wal-Mart può inviare dipendenti per aiutare anziani o pazienti che potrebbero essere in difficoltà. Inoltre, il carrello può anche essere collegato a un'APP intelligente per monitorare il consumo di calorie e altri dati sulla salute.

Al momento, il carrello della spesa intelligente di Volvo è ancora in fase di brevetto. Se entrerà nel mercato in futuro, si prevede che porterà alcuni vantaggi alla sua attività di marketing. Tuttavia, gli addetti ai lavori del settore hanno affermato che il carrello della spesa intelligente deve raccogliere molti dati, il che potrebbe portare a una divulgazione della privacy non necessaria, quindi è necessario proteggere la sicurezza delle informazioni.

Carrello della spesa intelligente per i grandi magazzini del nuovo mondo

Oltre a Wal-Mart, E-Mart, una grande catena di sconti di proprietà del rivenditore sudcoreano New World Department Store, ha anche rilasciato un carrello della spesa intelligente, che inizierà l'operazione di prova nel prossimo futuro per migliorare la competitività offline dell'azienda canali di distribuzione.

Secondo E-Mart, il carrello della spesa intelligente si chiama "eli", e due di loro saranno distribuiti in un supermercato in stile magazzino nel sud-est di Seoul per un'esposizione di quattro giorni. Con l'aiuto del sistema di riconoscimento, il carrello della spesa intelligente può seguire automaticamente i clienti e aiutarli a selezionare i prodotti. Allo stesso tempo, i clienti possono anche pagare direttamente con carta di credito o pagamento mobile e il carrello della spesa intelligente può determinare autonomamente se tutte le merci sono state pagate.

Carrello della spesa Super Hi Smart

A differenza di Wal-Mart e New World Department Store, Chao Hei è una società di ricerca e sviluppo per sviluppare carrelli della spesa intelligenti. È stato riferito che il carrello della spesa intelligente di Super Hi, che si concentra sulla liquidazione self-service, utilizza tecnologie come la visione artificiale, i sensori e l'apprendimento profondo per aiutare a risolvere il problema delle lunghe code al supermercato.

L'azienda ha affermato che al momento, dopo diversi anni di ricerca, sviluppo e iterazione, il suo carrello della spesa intelligente può già riconoscere 100.000 + SKU e svolgere promozioni su larga scala. In questo momento, il carrello della spesa Super Hi Smart è stato lanciato in diversi supermercati Wumart a Pechino e ha progetti di sbarco in Shaanxi, Henan, Sichuan e in altri luoghi, oltre che in Giappone.

I carrelli della spesa intelligenti sono grande

Naturalmente, non sono solo queste aziende a sviluppare carrelli della spesa intelligenti. Spinto dall'impennata dell'intelligenza artificiale e della nuova vendita al dettaglio, si prevede che sempre più supermercati e centri commerciali introdurranno in futuro prodotti per carrelli della spesa intelligenti, accelerando così la realizzazione della commercializzazione, accendendo questo vasto oceano blu e creando un nuovo enorme mercato.

Per le aziende di vendita al dettaglio, l'applicazione di carrelli della spesa intelligenti sarà senza dubbio un grande vantaggio. In primo luogo, lo stesso carrello della spesa intelligente è un buon concetto pubblicitario che può portare dividendi promozionali all'azienda; in secondo luogo, il carrello della spesa intelligente può offrire ai clienti una nuova esperienza di acquisto e aumentare la viscosità dell'utente; ancora una volta, il carrello della spesa intelligente può ottenere molte chiavi per l'impresa. I dati favoriscono l'integrazione di varie risorse, la riduzione dei costi operativi e l'aumento dei profitti commerciali. Infine, il carrello della spesa intelligente può anche essere utilizzato come piattaforma pubblicitaria, che non solo può comunicare più strettamente con i clienti, ma anche portare maggiori entrate extra per le imprese.

Nel complesso, la ricerca e lo sviluppo di carrelli della spesa intelligenti sono diventati più maturi e si prevede anche un'applicazione di mercato su larga scala. Forse non ci vorrà molto per incontrare questi carrelli della spesa intelligenti nei supermercati e nei centri commerciali, e allora saremo in grado di vivere un'esperienza di acquisto intelligente.


Tempo post: luglio-20-2020